Author Archives: admin

Il Sangiovese a Montalcino: il Brunello, la zonazione – note di degustazione 2

[Le incomparabili note di degustazione di Alice, redatte su due diversi registri: pubblico e privato. Riconducono molto bene ad unità le due diverse esperienze che un degustatore affronta in assaggio: analitica ed emotiva. – Le annate tutte 2010] Imparare giocando. Era … Continue reading

Posted in note di degustazione | Tagged , , , , , , | Comments Off

Il Sangiovese a Montalcino: il Brunello, la zonazione – note di degustazione

[Ecco le note e le valutazioni centesimali di Daniele D’Ercole, sulla prima delle due serate dedicate al Brunello – nota: i vini sono tutti dell’annata 2010.] 1. Fattoria dei Barbi Vigna del Fiore Apre su note di geranio, metallo caldo … Continue reading

Posted in note di degustazione, Uncategorized | Tagged , , , , , , | Comments Off

Il Sangiovese a Montalcino: il Rosso – note di degustazione

[riceviamo e volentieri pubblichiamo (cit.), le note della serata dedicata al Rosso di Montalcino di Michelangelo Fani] Rosso di Montalcino Le Ragnaie DOC 2010 Granato con riflessi rubino, piuttosto trasparente. Profumi fini, cenni floreali, note mentolate e spezie che, ad … Continue reading

Posted in note di degustazione | Tagged , , , , , | Comments Off

Il Sangiovese a Montalcino: il Brunello – la storia

2. Il vino per chi ha pazienza – Il Brunello è, secondo Burton Anderson, il vino per chi ha pazienza.  E il luogo, nelle parole di Alfonso Gatto, è “…un paese così antico che suggerisce per la sua pace la notizia … Continue reading

Posted in degustazioni | Tagged , , , , , , , , , , , , , , , , | Comments Off

Il Sangiovese a Montalcino: il Brunello – la zonazione

La mia originalità (ammesso che questa sia la parola giusta) è, credo, una originalità del terreno, non del seme. Getta un seme nel mio terreno e crescerà in modo diverso che in qualsiasi altro terreno. (L.Wittgenstein) 1. Getta un seme … Continue reading

Posted in degustazioni | Tagged , , , , , , , , , , , , , | Comments Off

Cesanese, cesanesi: una ricognizione – risultati

Questi i vini utilizzati per la degustazione, nell’ordine di servizio: ordine di servizio aleatorio e non prestabilito, deciso dai partecipanti (e da un dado) al momento di cominciare la degustazione, a bottiglie già coperte. Ovviamente fa eccezione il vino introduttivo (il … Continue reading

Posted in risultati | Tagged , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Comments Off

Cesanese, cesanesi: una ricognizione

Dopo la prima parte del seminario ilcinese, dedicata al Rosso di Montalcino, e prima delle due puntate conclusive sul Brunello, torniamo alle origini, ai fondamentali, con una ricognizione “pura” su un vitigno: il principale autoctono del Lazio a bacca rossa. … Continue reading

Posted in degustazioni | Tagged , , , , , , , , , , , | Comments Off

Mario Soldati – Vino al vino – Anagni, Cesanese

Avevo, però, ricordi meravigliosi di Anagni. C’ero stato ripetutamente, e una volta mi ero fermato più di un mese, per girare gli esterni di un film. Ecco perché, da Campobasso raggiunta Napoli a notte, e ripartito la mattina dopo per … Continue reading

Posted in Uncategorized | Tagged , , , , | Comments Off

Il Sangiovese a Montalcino: il Rosso – lista dei vini

Ecco la lista dei vini utilizzati nel seminario del 22 Settembre scorso, dedicato al Rosso di Montalcino, con cui sono riprese le degustazioni di WineMining per la stagione autunnale. L’ordine dei vini è quello di servizio. (per scaricare il PDF … Continue reading

Posted in lista dei vini | Tagged , , , , , , , , , , , , | Comments Off

Il Sangiovese a Montalcino: il Rosso

L’anno fu il 1984, ma la DOC che vi vide la nascita è tra le meno orwelliane possibili. Il Rosso di Montalcino fu infatti, essenzialmente, una concessione di libertà: procedurale, innanzitutto, perché il disciplinare è meno vincolante rispetto a quello del … Continue reading

Posted in degustazioni | Tagged , , , , , , , , , , , , , | Comments Off