Monthly Archives: November 2015

Il Sangiovese a Montalcino: il Brunello – la storia

2. Il vino per chi ha pazienza – Il Brunello è, secondo Burton Anderson, il vino per chi ha pazienza.  E il luogo, nelle parole di Alfonso Gatto, è “…un paese così antico che suggerisce per la sua pace la notizia … Continue reading

Posted in degustazioni | Tagged , , , , , , , , , , , , , , , , | Comments Off

Il Sangiovese a Montalcino: il Brunello – la zonazione

La mia originalità (ammesso che questa sia la parola giusta) è, credo, una originalità del terreno, non del seme. Getta un seme nel mio terreno e crescerà in modo diverso che in qualsiasi altro terreno. (L.Wittgenstein) 1. Getta un seme … Continue reading

Posted in degustazioni | Tagged , , , , , , , , , , , , , | Comments Off

Cesanese, cesanesi: una ricognizione – risultati

Questi i vini utilizzati per la degustazione, nell’ordine di servizio: ordine di servizio aleatorio e non prestabilito, deciso dai partecipanti (e da un dado) al momento di cominciare la degustazione, a bottiglie già coperte. Ovviamente fa eccezione il vino introduttivo (il … Continue reading

Posted in risultati | Tagged , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Comments Off

Cesanese, cesanesi: una ricognizione

Dopo la prima parte del seminario ilcinese, dedicata al Rosso di Montalcino, e prima delle due puntate conclusive sul Brunello, torniamo alle origini, ai fondamentali, con una ricognizione “pura” su un vitigno: il principale autoctono del Lazio a bacca rossa. … Continue reading

Posted in degustazioni | Tagged , , , , , , , , , , , | Comments Off