Fiano di Avellino, bis

Viste le molte richieste oltre la capienza massima della sala, ho deciso di fare un bis. Dato che in questa nuova degustazione tutto sarà uguale, se non proprio identico, ricopio qui il post precedente con la sola modifica della data.

Fiano di Avellino, una ricognizione alla cieca: una prospettiva appassionata e neutrale. Dopo aver affrontato il Greco di Tufo, prosegue il viaggio nell’ Irpinia dei bianchi, in sette bicchieri di riferimento.

Fiano-di-Avellino-Montefredane-770x300

La degustazione sarà guidata, ma l’assaggio avverrà alla cieca, per favorire il racconto del bicchiere a quello dell’etichetta. Sette saranno i vini proposti stavolta, quattordici invece i posti disponibili.

Vitigno, territorio, stili produttivi e specificità delle sottozone nella denominazione irpina, esplorati usando, di nuovo, la formula della ricognizione, in un seminario di approfondimento monografico sull’altro grande bianco campano.

Dop-Fiano-di-Avellino1

Martedì, 5 Maggio, dalle 19:15, al ristorante La Regola, piazza S. Paolo alla Regola, 40. Per iscriversi: degustazioni@winemining.org.

[le immagini sono tratte dal sito Campania Stories, ringrazio Diana Cataldo per averne concesso l’utilizzo]

This entry was posted in Uncategorized. Bookmark the permalink.