Mercanti di Vino XII – rossi italiani da autoctoni: asta

Questi i risultati dell’asta in busta chiusa, terzo tipo di valutazione richiesto ai partecipanti dalla formula Mercanti di Vino:

i valori, tutti in euro, indicano nell’ordine: ranking ottenuto nella valutazione di preferenza, mediana delle offerte, media delle offerte, offerta massima-minima, ed infine, per confronto,  il prezzo corrente di scaffale all’Enoteca Trimani (tra parentesi, e approssimati all’euro).

L’ordine di piazzamento è qui basato sulla mediana delle offerte (colonna evidenziata in grassetto), ed a parità di questa sulla media. Ricordo che una mediana di, poniamo,  7 € indica che metà dei partecipanti ha offerto più di 7 €, mentre l’altra metà ha offerto meno di 7 €.

I valori d’asta sono stati assolutamente coerenti con la valutazione di preferenza “astratta” espressa in precedenza. L’offerta media complessiva per singolo vino è stata pari a 9,381€, mentre la media di prezzo effettiva corrispondeva a circa 21€. Per nessun vino la mediana di offerta ha superato il prezzo di mercato, anche se il Parco Marano di G. Ceci vi si è avvicinato molto – e questo è un risultato notevolissimo.

N.B. Ripeto, anche in questa sede, che la bottiglia di Vigna Flaminio utilizzata per la valutazione si presentava precocemente ossidata, come già accennato qui.

This entry was posted in risultati and tagged , , , , , , , , , , , , , , , . Bookmark the permalink.